Come tenere la casa pulita anche con cani e gatti

Quando in una casa vivono degli animali domestici, l’odore caratteristico di cani e gatti può diventare assai sgradevole se non viene mantenuta un’igiene adeguata. Molte persone si lamentano del fatto che sia impossibile eliminare i cattivi odori, nonostante gli sforzi per mantenere altissimo il livello di igiene dell’appartamento.

Consigli per tenere pulita la casa anche con cani e gatti:  Uno spazio dedicato e sempre pulito
Per liberare la vostra casa dal cattivo odore degli animali domestici, è fondamentale che il cane o il gatto abbiano un posto dove dormire, tutto per loro. Dovrete mantenere quest’area sempre pulita, scegliendo una cuccia fatta con materiali rimovibili o facilmente lavabili.

Ovviamente, dovrete occuparvi anche del pavimento della zona dedicata al vostro amico a quattro zampe. Quando passate il mocio con acqua bollente, ricordatevi di aggiungere della candeggina o un altro tipo di disinfettante profumato, in grado di eliminare gli odori. Un altro accorgimento è posizionare le ciotole della pappa e dell’acqua lontano dalla cucina, meglio se in una zona facilmente ventilabile.

Fate il bagno al vostro animale domestico: se non avete spazio dove lavare il vostro cane, portatelo nella vostra toelettatura di fiducia. Nella nostra toelettatura facciamo pulizia occhi e orecchie, taglio delle unghie e sfumature dove fanno i loro bisogni, vi regaliamo il lavaggio all’ozono e l’antiparassitario. Importante sempre spazzolare il vostro cane almeno una volta al giorno.
Alcuni dicono che un animale domestico deve essere lavato una volta al mese, anche se molti esperti veterinari dicono che non c’è alcun problema a farlo più spesso, per esempio una volta ogni quindici giorni.

Decorate la casa pensando ai vostri animali
Se avete uno o più animali domestici in casa, è fondamentale avere dei mobili che siano facili da spostare e pulire, per poter raggiungere anche gli angoli meno accessibili. Se ci sono tappeti o altri oggetti che rendono difficile la pulizia, è possibile che ogni volta impieghiate più tempo per farlo, con il rischio che si accumulino velocemente peli e sporcizia, alla base della formazione dei cattivi odori. Cercate di scegliere tappeti, tende e copridivani lavabili, fatti in materiali che lasciano pochi residui. Anche i mobili, meglio se estraibili e leggeri, in modo che con pochi gesti possiate spostarli, muoverli e mantenere sempre altissimo il livello igienico di ogni stanza.

Spazzolate il vostro cane ogni giorno
Anche se il vostro cane perde pochi peli, un altro consiglio da seguire è quello di spazzolarlo ogni giorno. Questa semplice azione non solo farà brillare la sua pelliccia, che sarà più bella e sana, ma vi permetterà di rimuovere peli morti, resti di cibo o oggetti estranei che rimarrebbero, altrimenti, impigliati tra i peli. L’animale spargerà meno peli per casa e migliorerà notevolmente dal punto di vista dell’odore.

Lavate la cuccia dell’animale
Mantenere una pulizia ottimale di tutto ciò che viene usato dal vostro animale domestico è vitale per mantenere la casa pulita e profumata. Poco fa vi abbiamo consigliato di lavare il cane una volta ogni 15 giorni (due settimane). Ebbene, con la stessa frequenza dovrete occuparvi anche della cuccia dell’animale, così come di ciotole, giocattoli e altri oggetti che il vostro cane utilizza quotidianamente.

In questo senso, la scelta della cuccia va fatta con intelligenza. Preferite sempre prodotti realizzati con materiali lavabili ed estraibili. Smontare questo letto e metterlo in lavatrice sarà un’operazione semplice e, oltre ai cattivi odori, in un colpo solo eliminerete anche possibili batteri e parassiti che potrebbero nascondersi nella cuccia.

Proteggete gli elementi della casa
Se volete mantenere divani, poltrone e letti in buone condizioni e facilitare la pulizia, è meglio usare qualcosa per coprire e proteggere questi elementi della casa. Trapunte, coperte, federe e copricuscini lavabili sono l’ideale per semplificare e rendere efficaci le operazioni di pulizia. L’alternativa sarebbe quella di spazzolare ogni cosa, aumentando notevolmente la fatica e i tempi di pulizia. Mettete tutto in lavatrice, lavando con i normali detersivi e aggiungendo un ammorbidente profumato per poter rimuovere i possibili cattivi odori.

Mantenete sempre la casa ventilata
La ventilazione è molto importante per cambiare l’aria in casa ed evitare che gli odori forti ristagnino all’interno, impregnando arredamento e tessuti. Il consiglio è aprire tutte le finestre di casa di prima mattina, cercando di creare corrente tra le stanze. Tenete particolarmente ventilata la zona in cui dorme il vostro cane.

Avere animali domestici a casa non significa necessariamente avere una casa sporca e maleodorante. Se rispetterete i suggerimenti che vi abbiamo mostrato in questo articolo, la vostra casa sarà pulita e profumata come prima. Senza che dobbiate rinunciare, ovviamente, all’affetto e alla compagnia dei vostri cani e gatti preferiti.

 

CALL TO ACTION-ECCOMERCE