L’IMPORTANZA DI AVERE UNA CASA PRIVA DI PULCI

L’ importanza di avere una casa priva di pulci è fondamentale per garantire il benessere di tutti i membri della famiglia. Inoltre, si evita la comparsa di molte malattie.

Le pulci hanno una grande resistenza e possono sopravvivere anche in condizioni difficili. Si suppone che una pulce sopravviva anche più di una settimana senza mangiare. Inoltre, sono in grado di riprodursi molto rapidamente in ambienti favorevoli, come il dorso di un animale domestico. Una femmina adulta può deporre più di 50 uova al giorno.Perciò, è necessaria una prevenzione continua in casa, per evitare un’infestazione.

L’importanza di avere una casa priva di pulci: suggerimenti

  1. Trattamento preventivo antiparassitario per il vostro animale:
    Anticamente era necessario somministrare al cane dei prodotti chimici forti quando l’animale già presentava le pulci. Questo trattamento era poco efficace per vari motivi. Oltre a danneggiare la salute del cane e del padrone per il suo forte odore, si doveva prima riuscire ad individuare questi parassiti.  Da qualche anno, è possibile usufruire di trattamenti preventivi che non espongono l’animale a nessun tipo di rischio. Basta applicare periodicamente delle pipette o degli spray indicati per combattere le pulci, evitando così che si attacchino al corpo dell’animale. L’ideale sarebbe somministrarglieli almeno due volte all’anno e consultare il veterinario prima di usare qualsiasi tipo di prodotto. Potete anche optare per i collari antipulci.
  2.  Illuminazione e ventilazione adeguate: Le pulci sono molto sensibili alla luce solare o artificiale, e preferiscono stare nascoste o riparate per proteggersi. E’ uno dei motivi per i quali si stabiliscono sul dorso dell’animale. Qui si concentrano i peli, creando ombra. Per questo, si raccomanda una ventilazione e un’illuminazione adeguata all’interno della casa.
  3. Una pulizia più approfondita: Avere un’animale significa intensificare le pratiche igieniche in casa. E per prevenire la comparsa di pulci, dovete prestare attenzione agli angoli e ai piccoli spazi bui. In questi punti potrebbero nascondersi i parassiti.
  4. Tosare il pelo al cane: Come si è detto, le pulci preferiscono luoghi più appartati e all’ombra per riprodursi. Per questo, proliferano più rapidamente sulla schiena di cani con molto pelo. E’ necessario che venga tosato il manto del vostro animale almeno una volta l’anno, preferibilmente in estate.E’ buona abitudine anche spazzolarlo minimo due volte a settimana, per evitare l’accumulo di peli morti.
  5. Lavare il cane: Alle pulci non piace molto l’acqua, poiché affogano facilmente. Quindi, per evitare la comparsa e per combattere la proliferazione di questi parassiti, fare il bagno al vostro cane ogni tanto. Portate periodicamente il vostro cane dal toelettatore per un servizio completo.
  6. Usare dei prodotti fatti apposta per la casa: Esistono in commercio dei prodotti specifici per mantenere la casa priva di pulci. Si tratta di detergenti liquidi o spray che prevengono l’entrata e la riproduzione di questi parassiti.
  7. Fare attenzione quando si porta il cane a spasso per strada: Portare a passeggio l’ amico peloso è importantissimo per la salute delle sue zampe.  Tuttavia, è necessario fare in modo che non entri a contatto né con le pulci né con le zecche.  Particolare durante l’estate, evitate di portarlo in luoghi sporchi o di farlo avvicinare a cani abbandonati o poco curati. consigliamo advantix, duoflect, frontline.

Ci sono quattro rimedi fatti in casa per combattere le pulci:

  1. Olio di eucalipto.
  2. Preparato all’olio di lavanda e aceto di mele.
  3. Preparato con acqua, succo di limone e bicarbonato di sodio
  4. Infuso alla menta
    Avere una casa senza pulci è facile con le dovute precauzioni. Un’abitazione pulita è essenziale per crescere un cane sano.

 

CALL TO ACTION-ECCOMERCE